Menu
Cerca
Rovigo

Grande evento con la Rugby Rovigo, la città festeggia la sua squadra

Rendere omaggio e festeggiare la Rugby Rovigo Delta, dopo la gloriosa vittoria per la conquista del tredicesimo scudetto del campionato di rugby.

Grande evento con la Rugby Rovigo, la città festeggia la sua squadra
Sport Rovigo, 10 Giugno 2021 ore 11:32

La città è pronta a colorarsi di rossoblù.

Grande evento con la Rugby Rovigo

E' stato presentato nel salone d'Onore di palazzo Nodari, l'evento promosso dall'Amministrazione comunale in collaborazione con Asm set e la cooperativa sociale Zico, in programma giovedì 10 giugno alle 18.30 in piazza Vittorio Emanuele II, per rendere omaggio e festeggiare la Rugby Rovigo Delta, dopo la gloriosa vittoria per la conquista del tredicesimo scudetto del campionato di rugby. Il sindaco Edoardo Gaffeo ha affermato:

“E' stato un evento straordinario per la città, che è anche occasione di rinascita. La Rugby Rovigo Delta è riuscita a vincere lo scudetto nell'anno in cui abbiamo dovuto affrontare la più grande catastrofe dal punto di vista socio-economico e sanitario, dai tempi dell'alluvione. Siamo felici ed orgogliosi e l'abbraccio che vogliamo dare alla nostra squadra è di tutta la città”.

Asm set, come ha spiegato la presidente Manuela Nissotti, ha accolto con gioia ed entusiasmo la proposta dell'amministrazione di collaborare per la realizzazione dell'evento, che sosterrà con Zico per gli aspetti organizzativi.

“Questa vittoria ci ripaga anche di quello che non abbiamo potuto vivere in quest'ultimo anno, sentiamo tutti la necessità di festeggiare e ringraziare la nostra squadra”.

“Con entusiasmo ci siamo messi a disposizione – ha detto Chiara Facchinetti di Zico -, sarà un bel momento di ripresa e di festa per i nostri campioni”.
“Abbiamo voglia di farci abbracciare ancora una volta dai nostri tifosi – ha detto Andrea Trombini club manager della squadra. Una grande emozione che va condivisa con tutti coloro che seguono questo sport che rappresenta il meglio della nostra città”.

Emozionato anche l'assessore Giuseppe Favaretto, ex colonna dei Bersaglieri:

“Chi gioca a Rovigo non gioca per una squadra ma per una città. Viva Rovigo città in mischia”.