In provincia

La Notte Bianca delle Biblioteche torna nella sua 11esima edizione

Sono ben 32 i Comuni che hanno aderito a questa edizione e sono complessivamente 36 le biblioteche coinvolte, a testimoniare il forte radicamento della rete bibliotecaria e della cooperazione sul territorio.

La Notte Bianca delle Biblioteche torna nella sua 11esima edizione
Cultura Rovigo, 07 Settembre 2021 ore 10:23

Torna la Notte Bianca delle Biblioteche, il tradizionale appuntamento proposto della Provincia di Rovigo e realizzato in collaborazione con i Comuni ed Enti della rete del Sistema Bibliotecario Provinciale per promuovere il libro e il servizio di pubblica lettura nel territorio.

La Notte Bianca delle Biblioteche

Venerdì 10 settembre 2021, dal pomeriggio e fino a serata inoltrata, dentro e fuori le biblioteche polesane si terranno eventi di intrattenimento, esposizioni, spettacoli, incontri, per adulti e bambini, un nutrito programma all’insegna del piacere della lettura. Sono ben 32 i Comuni che hanno aderito a questa edizione e sono complessivamente 36 le biblioteche coinvolte, a testimoniare il forte radicamento della rete bibliotecaria e della cooperazione sul territorio. La Notte Bianca è l’evento che annuncia la riapertura a pieno regime dei servizi di lettura delle biblioteche e della rete provinciale dopo la pausa estiva.

Per creare idealmente un ponte con il Veneto Legge, l’iniziativa promossa dalla Regione del Veneto programmata per il 24 settembre, si è voluto suggerire ai partecipanti di studiare un programma che introducesse i temi scelti per l’appuntamento regionale: l’Acqua, Venezia 1600, Dante 700 ed i centenari di Andrea Zanzotto, Mario Rigoni Stern e Rodolfo Sonego. Ricco è il programma di iniziative per i più piccoli, con laboratori e letture animate a Badia Polesine, Bergantino, Bosaro, Cstelnovo Bariano, Ceneselli, Ceregnano, Corbola, Fiesso Umbertiano, Giacciano con Baruchella, Multispazio di Rovigo, Porto Tolle, Taglio di Po, Trecenta, San Martino di Venezze, Villadose. Per gli adulti, appuntamenti con l’arte, la storia e l’ambiente si terranno ad Adria, Castelmassa, Lendinara, Villanova Marchesana e al Seminario Vecovile di Rovigo, reading e letture in musica si svolgeranno a Loreo, Polesella, Porto Viro, Villamarzana al Liceo Bocchi di Adria ed al Celio di Rovigo.

Sono previste presentazioni di libri ad Ariano Polesine, Crespino e Melara, proiezioni a Stienta e Costa di Rovigo, visite alla rinnovata biblioteca di Ficarolo, mentre Occhiobello, Bagnolo di Po, Canda e Castelguglielmo i partecipanti assisteranno alle attività organizzate in navigazione sul fiume. Durante la giornata saranno presentati i servizi di pubblica lettura delle biblioteche e sarà proposto il nuovo servizio di biblioteca digitale MediaLibraryOnLine – MLOL che il SBP ha introdotto per tutti gli Enti aderenti e che consente agli utenti iscritti l’accesso gratuito alla lettura in formato alternativo, accedendo ad una vasta base dati di contenuti digitali, e-book, quotidiani e periodici, consultabili in formato elettronico su pc o tablet.

La Notte Bianca delle Biblioteche è promossa dalla Provincia di Rovigo con il sostegno della Regione Veneto e della Fondazione CaRiPaRo, è realizzata in collaborazione con i Comuni ed Enti aderenti al Sistema Bibliotecario Provinciale ed è inserita nel calendario di Rete Eventi e tra gli eventi di riscaldamento de Il Veneto Legge.