Cronaca
Assurdo

Sottoposto all'obbligo di firma, lo fermano in auto mentre va in caserma: aveva la patente falsa

Prima la droga. E l'arresto. Poi l'obbligo di firma e lui che per andare in caserma prende l'auto... peccato non avesse una patente "regolare"

Sottoposto all'obbligo di firma, lo fermano in auto mentre va in caserma: aveva la patente falsa
Cronaca Rovigo, 06 Luglio 2022 ore 15:11

Nei giorni scorsi, i Carabinieri della Stazione di Trecenta e del Nucleo Operativo di Castelmassa hanno arrestato, nell’ambito di un’indagine per il contrasto dei reati in materia di sostanze stupefacenti, coordinata dalla Procura della Repubblica di Rovigo, il 33enne J.A., maghrebino, domiciliato a Giacciano con Baruchella, pregiudicato, e deferito un suo connazionale, anch’egli pregiudicato.

Sottoposto all'obbligo di firma, lo fermano in auto mentre va in caserma: aveva la patente falsa

I Militari, con l’ausilio dei Carabinieri del Nucleo Cinofili di Torreglia con “cane anti-droga”, hanno perquisito l’abitazione dell’uomo, al cui interno si trovava anche l’altro maghrebino, rinvenendo trenta grammi di cocaina ed altrettanti di hashish, oltre a denaro per più di Euro cinquemila, ritenuto provento dell’attività di spaccio.

L’arresto di J.A. è stato convalidato e, in attesa della celebrazione del processo, l’indagato è stato sottoposto al cd. “obbligo di firma” presso la Stazione dei Carabinieri di Trecenta.

Pochi giorni dopo la scarcerazione, mentre, in macchina, si recava in Caserma per ottemperare alle prescrizioni impostegli dal Giudice, lo straniero veniva fermato per un controllo alla circolazione stradale e, nella circostanza, esibiva ai Carabinieri una patente di guida risultata contraffatta. Di conseguenza, il documento veniva sequestrato, l’uomo denunciato per l’uso di patente falsa e guida senza patente e la macchina sottoposta a sequestro per la successiva confisca.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter