Cronaca
Porto Viro

Si aggirava per la sala videolottery con un coltello, arrestato pregiudicato

L'uomo era già stato condannato per il reato di spaccio di droga.

Si aggirava per la sala videolottery con un coltello, arrestato pregiudicato
Cronaca Adria e Delta del Po, 28 Novembre 2021 ore 10:48

Nella nottata del 26 novembre i carabinieri della stazione di Porto Viro, in provincia di Rovigo, nel corso di un servizio di controllo del territorio, sono intervenuti presso uno sala videolottery dove era stata segnalata la presenza di una persona dal fare sospetto.

L'uomo era già stato condannato per spaccio

Sul posto i militari hanno identificato un uomo, B. A., 35enne di nazionalità marocchina, che nel corso del controllo è stato trovato illegalmente in possesso di un coltello da cucina. Un ulteriore approfondimento ha inoltre permesso di accertare che nei suoi confronti era pendente un decreto di misura cautelare in carcere, emesso dal tribunale di Venezia nel giugno 2013, dovendo espiare una pena di 2 anni e 3 mesi di reclusione per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, commesso il 23 ottobre 2011 a Venezia. L’uomo è stato tratto in arresto e condotto in carcere a Rovigo nonché denunciato per il porto ingiustificato di oggetti atti ad offendere.