Cronaca
In provincia

Fingono interesse all'acquisto di un prodotto online ma con un raggiro si fanno accreditare oltre mille euro

Lo hanno indotto a recarsi presso uno sportello Bancoposta per ricevere subito l’accredito della somma di denaro pattuita per la compravendita.

Fingono interesse all'acquisto di un prodotto online ma con un raggiro si fanno accreditare oltre mille euro
Cronaca Rovigo, 23 Maggio 2021 ore 11:54

Due donne avevano finto interesse per l'acquisto di un prodotto messo in vendita su "Subito.it", raggirando poi un 41enne della provincia di Rovigo.

Fingono interesse all'acquisto di un prodotto online

Nella giornata di venerdì 21 maggio 2021, i Carabinieri della stazione di Ariano nel Polesine, a conclusione di un’attività investigativa, hanno deferito in stato di libertà per il reato di truffa in concorso due donne, R. M. 43enne di Roma e S. V. 37enne della provincia di Latina.

Le donne, fingendosi interesse all’acquisto di un articolo pubblicizzato sulla piattaforma "Subito.it” da un uomo 41enne della provincia di Rovigo, lo hanno indotto a recarsi presso uno sportello Bancoposta per ricevere subito l’accredito della somma di denaro pattuita per la compravendita ma, nella circostanza, con raggiri, si facevano invece accreditare sulle loro carte postepay oltre 1.000 euro.

Un’altra truffa

Il 21 maggio 2021, i Carabinieri della stazione di Fiesso Umbertiano, a conclusione delle indagini, hanno deferito in stato di libertà per il reato di truffa G. M., 58enne della provincia di Cagliari.
L’uomo con artifizi e raggiri, induceva un ragazzo 23enne della provincia di Rovigo a versargli la somma di 700 euro a fronte di una compravendita di buoni regalo pubblicizzati su sito e-commerce, senza però provvedere alla consegna della merce.