Cronaca
Arquà Polesine

Scritte ingiuriose sulle tombe del cimitero, individuata e denunciata una 50enne

Deferita dai Carabinieri S.S., 50enne della provincia di Rovigo. Imbrattava le lapidi del camposanto di Arquà Polesine con epiteti oltraggiosi.

Scritte ingiuriose sulle tombe del cimitero, individuata e denunciata una 50enne
Cronaca Rovigo, 21 Maggio 2021 ore 14:29

I Carabinieri della stazione di Arquà Polesine hanno deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Rovigo per "vilipendio delle tombe" S.S., 50enne della provincia rodigina.

Scritte ingiuriose sulle tombe del cimitero ad Arquà Polesine

Nella mattinata di ieri, giovedì 20 maggio 2021, i Carabinieri della stazione di Arquà Polesine hanno deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Rovigo per "vilipendio delle tombe" S.S., 50enne della provincia rodigina.

I militari, nel corso dell'indagine, hanno acquisito rilevanti elementi di colpevolezza a carico della donna che, all'interno del cimitero del paese, in più occasioni, ha imbrattato con epiteti oltraggiosi le lapidi di alcuni defunti.