Menu
Cerca
Scoperto

Fermato il ladro delle offerte dei fedeli nella chiesa di Lendinara

Si era servito di un'asta telescopica munita di calamita.

Fermato il ladro delle offerte dei fedeli nella chiesa di Lendinara
Cronaca Lendinara, 26 Febbraio 2021 ore 09:49

I fedeli lasciavano le loro offerte nella speranza di riuscire a dare il proprio contributo alla chiesa, ignari della presenza del ladro che rusciva a rubare le monete donate. Il ladro riusciva ad agire in modo del tutto indisturbato e senza troppe peripezie grazie a uno “strumento” che era riuscito a realizzare e che gli permetteva di asportare le monetine presenti nella cassetta delle offerte dei fedeli.

Fermato il ladro delle offerte

In questo periodo è un fenomeno che si sta diffondendo sempre di più. In diverse zone del Veneto si stanno registrando dei furti delle offerte dei fedeli all’interno delle chiese. Per un 67enne di Rovigo però, stavolta, non è andata bene.

Nella mattinata di martedì 23 febbraio 2021, i Carabinieri della stazione di Lendinara, a conclusione di indagini, hanno deferito in stato di libertà alla procura della Repubblica di Rovigo per il reato di “furto aggravato” F. G., 67enne di Rovigo, con diversi precedenti di polizia per reati contro il patrimonio.

Le indagini

L’attività condotta dai militari operanti ha permesso di accertare che l’uomo, proprio martedì 23 gennaio 2021, all’interno della chiesa situata in via San Francesco di Lendinara, si era servito di un’asta telescopica munita di calamita per asportare indisturbato il denaro che era contenuto nella cassetta delle offerte dei fedeli.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli