Regionale

Caso Samira, l’avvocato del marito chiede la scarcerazione

Il legale del principale sospettato ha presentato istanza al riesame di Venezia.

Caso Samira, l’avvocato del marito chiede la scarcerazione
Rovigo, 05 Febbraio 2020 ore 15:19

Caso Samira, l’avvocato del marito chiede la scarcerazione.

Il legale chiede che Mohamed sia scarcerato

L’avvocato di Mohamed Barbri, il principale sospettato del presunto omicidio e dell’occultamento del cadavere della moglie Samira El Attar, ha inviato nei giorni scorsi al tribunale del Riesame di Venezia il ricorso per la scarcerazione del suo assistito.

Il ricorso al riesame

“Lunedì 3 febbraio 2020 – ha evidenziato Daniele Pizzi, l’avvocato di Barbri – ho inviato il ricorso al Tribunale del Riesame di Venezia per ottenere la scarcerazione di Mohamed, eventualmente anche con l’applicazione di una misura cautelare meno afflittiva quale il divieto di espatrio piuttosto che l’obbligo di dimora, l’obbligo di firma alla polizia giudiziaria o gli arresti domiciliari”.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità