Cronaca
Un posto tranquillo...

Caffè, litigi e cocaina: locale di Porto Viro chiuso dalla Questura

In cucina c'era della polvere bianca... ma non era farina o zucchero

Caffè, litigi e cocaina: locale di Porto Viro chiuso dalla Questura
Cronaca Adria e Delta del Po, 23 Dicembre 2021 ore 16:14

Il Questore di Rovigo, in data odierna, ha emesso un nuovo provvedimento di sospensione per motivi di ordine pubblico, questa volta per 30 giorni, della licenza di un esercizio pubblico sito a Porto Viro (RO), già oggetto di analogo provvedimento alla fine di settembre di quest’anno, quando dispose la chiusura per 10 giorni.

Caffè, litigi e cocaina: locale di Porto Viro chiuso dalla Questura

Come per la prima volta, si tratta di un provvedimento adottato dal Questore a norma dell’art. 100 del T.U.L.P.S. su proposta della Compagnia Carabinieri di Adria(RO) poiché, successivamente alla notifica del primo provvedimento, in cui si dava atto di aver riscontrato negli ultimi mesi, in più circostanze, la concomitante presenza, all’interno del locale, di diverse persone pregiudicate e sequestrato numerose dosi di sostanza stupefacente, gli stessi militari della Compagnia di Adria, alla fine di novembre di quest’anno, hanno sequestrato, all’interno dei locali cucina dell’esercizio pubblico, della sostanza stupefacente di tipo Cocaina.

Si ricorda inoltre che il locale, negli ultimi tempi, è stato oggetto di diverse chiamate al numero di emergenza 112 che hanno reso necessario l’intervento dei Carabinieri a causa di liti e risse verificatesi al suo interno.