Coronavirus in Polesine

Allarme a Trecenta: medici, infermieri e pazienti contagiati

Per la precisione, si parla di sette pazienti, due medici e due infermieri.

Allarme a Trecenta: medici, infermieri e pazienti contagiati
Alto Polesine, 26 Marzo 2020 ore 12:50

Allarme a Trecenta: medici, infermieri e pazienti contagiati.

L’ospedale di Trecenta dovrebbe diventare presto un Covid hospital

Una notizia choc si è abbattuta sull’ospedale San Luca di Trecenta proprio nel momento in cui sarebbe dovuto partire il piano di trasferimento dei pazienti non affetti da Coronavirus in altre strutture per adibire il San Luca esclusivamente ai pazienti positivi che necessitino di ricovero. Proprio in questa fase, i test scrupolosamente disposti dall’Ulss 5 per verificare le condizioni dei pazienti, prima di trasferirli ad altri ospedali o strutture residenziali, avrebbero scoperto varie positività tra questi, ma anche tra personale medico e infermieristico.

Il personale medico, infermieristico e ospedaliero è stato poi convocato per un secondo “giro” di tamponi. Per la precisione si parla di sette pazienti positivi, due medici e due infermieri. Immediatamente partita la catena per individuare i contatti dei positivi del personale medico. Per i pazienti si parla di tre pazienti della riabilitazione e di quattro pazienti della lungodegenza. Sono stati trasferiti nell’area dell’ospedale già attrezzata per accogliere i positivi al virus.

Dai una mano a
Da settimane, i giornalisti del tuo quotidiano online lavorano, senza sosta e con grande difficoltà, per garantirti un'informazione precisa e puntuale dal tuo territorio, sull’emergenza Coronavirus. Tutto questo avviene gratuitamente.
Adesso, abbiamo bisogno del tuo sostegno. Con un piccolo contributo volontario, puoi aiutare le redazioni impegnate a fornirti un'informazione di qualità. Grazie.

Scegli il tuo contributo:
Top news regionali
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei