Escursioni
Magia sul Delta del Po

Il Polesine come la Provenza: i campi di lavanda incantano i social

Il campo coltivato dalla famiglia Masiero sta attirando centinaia di visitatori al giorno.

Il Polesine come la Provenza: i campi di lavanda incantano i social
Escursioni Adria e Delta del Po, 16 Giugno 2020 ore 11:18

Un Veneto segreto, sconosciuto ai più, ha fatto capolino negli ultimi giorni: grazie ai social e al passaparola. I campi di lavanda di Ca’ Mello hanno poco da invidiare a quelli della Provenza.

La magia viola del Polesine

Ca’ Mello in pochi giorni è diventato un luogo di visitatori arrivati da ogni dove. Il motivo? Il campo di lavanda coltivato dalla famiglia Masiero. Grazie al passaparola e ai social è diventata una vera e propria meta di pellegrinaggio.

101808885_892114741256260_4752626459977512951_o
Foto 1 di 7
101790893_2605623753027168_5184310438324742144_n
Foto 2 di 7
101553189_2605623793027164_7074589992498420855_n
Foto 3 di 7
104051768_1955391114596343_5508955335528944886_n
Foto 4 di 7
103966716_1465141993672131_4750371304160041437_n
Foto 5 di 7
104113442_1465142027005461_6324688635687321637_n
Foto 6 di 7
104255104_1465142097005454_383744345717951258_o
Foto 7 di 7

Il campo è stato letteralmente preso d’assalto dai visitatori. Ogni giorno viene visitato da circa 1000-1500 persone. C’è chi vi si reca per ammirare il colore meraviglioso della lavanda fiorita, chi per fare foto, chi per farsi fare foto. L’indicazione dei proprietari è di non entrare nel campo. Hanno transennato con del nastro adesivo il campo per proteggere il futuro raccolto.

Il campo è grande circa due ettari e si percorre il suo perimetro ammirando la lavanda accompagnati dal ronzio incessante delle api, tutte concentrate sui fiori.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter