Tempo libero
Appuntamenti

Cosa fare a Rovigo e provincia nel weekend dell'1 e 2 ottobre 2022

Ecco una selezione di appuntamenti imperdibili per il fine settimana in arrivo.

Cosa fare a Rovigo e provincia nel weekend dell'1 e 2 ottobre 2022
Tempo libero Rovigo, 29 Settembre 2022 ore 16:45

Gli appuntamenti imperdibili per il fine settimana in arrivo a Rovigo e provincia. Ecco i nostri consueti consigli per sabato 1 e domenica 2 ottobre 2022.

Cosa fare a Rovigo e provincia

Se siete ancora indecisi sul cosa fare questo weekend, a Rovigo e provincia ci sono diverse opportunità.

Rovigo - Festival Solidaria

Per la quinta edizione di Solidaria, il Festival della solidarietà e del volontariato promosso dal CSV di Padova e Rovigo in collaborazione con il Comune di Rovigo e il Comune di Padova e il coinvolgimento di moltissimi soggetti diversi tra istituzioni ed Enti del Terzo Settore, la parola chiave sarà “Desiderio”, un termine che racchiude in sé diverse sfaccettature e che fungerà da fil rouge per i tanti eventi che compongono il cartellone.

Per la prima volta, il Festival si svolgerà in contemporanea tra le province di Padova e di Rovigo tra il 17 settembre e il 2 ottobre, raccogliendo nel suo programma conferenze, spettacoli, concerti, laboratori e presentazioni di libri.

Nel corso dei 10 giorni di Festival saranno condivisi “i desideri del mondo del volontariato”, con la consapevolezza che è l’intera comunità a doversi far carico del benessere di tutti. Solo insieme è possibile uno sviluppo sostenibile, garantire una solidarietà internazionale ed una comunità inclusiva. Solo se sapremo non lasciare indietro nessuno, vi sarà la possibilità di farlo anche per ciascuno di noi.

Rovigo, Piazza Annonaria -" Le geografie della distanza"

Appuntamento con la fotografia al Circolo Culturale Arti Decorative di Piazza Annonaria di Rovigo. Dal 23 settembre al 04 ottobre 2022 il Foto Club di Adria (RO) presenta la Mostra Fotografica Collettiva dal titolo " Le geografie della distanza". Espongono: Donata Previato, Enzo Ghisellini, Luigi Fazzi Sofia Tieghi e Cosimo Ruggia.

Ingresso Libero con il seguente orario: mattino martedì, giovedì e sabato dalle ore 10,30 alle 12,30 ; pomeriggio dal lunedì al venerdì dalle 17.00 alle 19.30 ; chiuso il mercoledì pomeriggio.

Rovigo, Sala Flumina - “Dialoghi dal sottosuolo”

Nell'ambito del ciclo di conferenze “Dialoghi dal sottosuolo”, il Museo Grandi Fiumi, in collaborazione con Aqua, organizza delle visite guidate tematiche

Le visite guidate si svolgeranno alle ore 15 con la durata di 45 minuti, per consentire la registrazione alla conferenza e lo spostamento in Sala Flumina a chi desideri cogliere entrambe le opportunità; prenotazione consigliata ai recapiti 0425.1540440 o info@museograndifiumi.it.

Ciclo di conferenze al museo Sala Flumina dalle 16 alle 18:

1 ottobre: Perché gli Etruschi in Polesine? … E quali Etruschi in Polesine? Introduce: Maria Cristina Vallicelli (SABAP VE – MET) Intervento di Maurizio Harari (UniPavia)

8 ottobre: Il Medioevo in Polesine. Storie antiche e novità archeologiche. Introduce e modera: Sandra Bedetti. Interventi di: Gianni De Zuccato (SABAP, VR-RO-VI), Jacopo Leati (archeologo, ditta IN TERRAS soc. coop.) e Claudia Fiocchi (collaboratrice Archetipo-srl PD)

22 ottobre: I colori della mensa. La ceramica rinascimentale. Introduce e modera: Raffaele Peretto. Interventi di: Michelangelo Munarini (ceramologo) e Claudia Fiocchi (collaboratrice Archetipo-srl PD)

29 ottobre: I Romani in Polesine. Da San Basilio all’agro adriese. Introduce e modera: Raffaele Peretto. Interventi di: Jacopo Bonetto (UniPD), Giovanna Falezza (SABAP, VR-RO-VI), Caterina Previato (uniPD).

5 novembre: Prima del Museo. Dall'Egitto alla Magna Grecia nelle collezioni archeologiche rodigine. Introduce Sandra Bedetti. Intervento di Claudia Gambino (EgittoVeneto)

12 novembre: Prima del Polesine. Uno sguardo nelle profondità della pianura. Introduce Paolo Bellintani. Intervento di Carlo Peretto (UniFE).

Di seguito il calendario delle visite:

17 settembre 2022: Viaggio lungo le vie dell’ambra: sulle orme degli artigiani di Campestrin di Grignano Polesine.

24 settembre 2022: Vivere lungo il fiume: gli abitati protostorici di Frattesina e Villamarzana.

1° ottobre 2022: Il “mistero” degli Etruschi in Polesine.

8 ottobre 2022: Una storia da (ri)scoprire: il Polesine nel Medioevo.

22 ottobre 2022: Un piatto dai mille colori. La ceramica rinascimentale si racconta.

29 ottobre 2022: Tracce di Roma nel territorio polesano

5 novembre 2022: Dal collezionismo al Museo: il caso della collezione Silvestri.

12 novembre 2022: Il paesaggio sepolto: i principali mutamenti del territorio dall’Età del Bronzo ad oggi


Rovigo, La Fabbrica dello Zucchero - Festival Tensioni 2022

Torna il Festival Tensioni – Geografia delle relazioni, il festival culturale multidisciplinare di arti e sguardi sul tempo presente de La Fabbrica dello Zucchero. Un viaggio attraverso le tensioni del quotidiano, le energie che generano i cambiamenti, le scosse che aprono nuove destinazioni.

Nello specifico quest’anno indagheremo il nostro rapporto con l’ecosistema che ci circonda e il nostro ruolo nella sua preservazione. Questa edizione del Festival è dedicata interamente all’indagine dei nostri rapporti con l’ecosistema in cui siamo immersi.
L’appuntamento al Festival Tensioni è per sabato 1 e domenica 2 ottobre 2022 con un’inaugurazione nella serata di venerdì 30 settembre.

Maggiori informazioni QUI

Rovigo, Pescheria Nuova - Carla e Giada Artiste per caso - Mostra di pittura

Chi sono Carla e Giada? Suocera e nuora. Carla Pancaldi classe 1936, maestra in pensione, nata come decoratrici di stoffe, ceramica e legno ha scoperto la passione per la pittura su tela all'età di 70 anni. Giada Rossin classe 1973, di professione Tributarista. Fin da piccola amava disegnare e inventare storie. Il primo quadro lo ha dipinto a soli dodici anni.

Rovigo - Circus Imp(i)azza

Esibizioni circensi, arti marziali e parkour per trasformare piazza XX settembre in un grande circo per i ragazzi. Torna "Circus Imp(i)azza", l'iniziativa lanciata da Vivirovigo Aps nell'ambito del progetto Cedro 2.0, per offrire agli adolescenti di Rovigo tre pomeriggi di divertimento e scoperta delle arti di strada, tra esibizioni e laboratori.

Con il debutto di sabato guastato dal maltempo, si riparte il 1°ottobre, sempre dalle 15.30 alle 18 nella bellissima piazza davanti al tempio della Rotonda. Uno spazio diventato in questi anni il luogo di ritrovo di molti giovani di Rovigo e dintorni, specie nel weekend.

Seguici sui nostri canali