Menu
Cerca

Come valutare una casa da vendere? 4 consigli

Come valutare una casa da vendere? 4 consigli
Idee & Consigli 04 Giugno 2021 ore 13:50

Hai deciso di mettere in vendita la tua casa ma non hai proprio idea di quale sia il suo valore attuale? Allora prima di tutto ti conviene effettuare una valutazione immobiliare, in modo da poterti orientare sulla cifra che potresti chiedere ai potenziali acquirenti ed evitare di esagerare con il prezzo di vendita. Un errore piuttosto comune infatti è proprio quello di sopravvalutare l'immobile che si intende immettere sul mercato, proponendolo a cifre eccessivamente alte. 

Ecco dunque alcuni consigli per effettuare la giusta valutazione della tua casa e proporla ad un prezzo che sia ragionato ed in linea con gli standard di mercato. 

#1 Raccogli tutte le informazioni sull'immobile

Prima di tutto, devi preoccuparti di raccogliere tutte le informazioni in merito alla tua casa. Le puoi trovare nei documenti catastali ma non solo e ti saranno molto utili (per non dire proprio indispensabili) per poter capire quale sia il suo reale valore di mercato. I dati che senz'altro devi conoscere sono la sua ubicazione naturalmente, la superficie dell'appartamento, la categoria dell'immobile (civile, commerciale, ecc.) e l'anno di costruzione o comunque il suo stato. Queste sono informazioni che ti serviranno sicuramente, dunque prima di ogni altra cosa preoccupati di averle tutte a disposizione. 

#2 Usa un tool di valutazione case online

Oggigiorno fortunatamente esistono strumenti decisamente utili, che consentono di calcolare il valore del proprio immobile direttamente in internet. Alcuni sono a pagamento mentre altri, come il servizio di valutazioni case online di Tecnocasa, sono completamente gratuiti dunque vale la pena approfittarne. Come abbiamo anticipato, dovrai inserire alcune informazioni di base sull'edificio per ottenere una valutazione il più accurata possibile. Trattandosi di uno strumento gratuito non hai nulla da perdere dunque ti conviene sfruttarlo: potrai ottenere una valutazione professionale, seppur sommaria, in breve tempo e senza spendere nemmeno un euro. 

#3 Controlla i valori di mercato al mq nella tua zona

Un altro utile consiglio per avere una stima ancora più attendibile e accurata del valore del tuo immobile è quello di andare sul sito ufficiale dell'Agenzia delle Entrate, dove puoi trovare quali sono i valori di mercato al metro quadro degli edifici ubicati nella tua zona. Questi infatti variano a seconda della provincia in cui ci si trova ma anche del comune specifico e l'Agenzia delle Entrate è l'organo ufficiale al quale si affidano tutti per avere valutazioni certe in merito. 

#4 Non superare troppo il valore effettivo dell'immobile

Una volta che avrai calcolato il valore effettivo dell'immobile che intendi mettere in vendita, non ti resta che proporre un prezzo che sia adeguato. Attenzione però a non esagerare e puntare troppo al rialzo, perché se è vero che così facendo puoi guadagnare di più dalla vendita, è altrettanto vero che superare in modo eccessivo il reale valore di mercato della casa significa rischiare di non riuscire a venderla. In tal caso, saresti costretto ad abbassare di parecchio il prezzo iniziale in quanto più un immobile rimane sul mercato e più va incontro ad una progressiva svalutazione. Sempre meglio non esagerare dunque, perché il rischio è quello di perderci.