Economia

Cani d'appartamento: razze, caratteristiche, educazione

Cani d'appartamento: razze, caratteristiche, educazione
Economia 04 Gennaio 2022 ore 08:01

I tipi di cani d'appartamento sono davvero tanti e se è disponibile un adeguato spazio a disposizione, in realtà ogni cane può essere perfetto per vivere in una casa. Ce ne sono alcuni che hanno bisogno di più attenzioni, mentre altri non necessitano di attenzioni particolari, hanno un carattere più mansueto di altri e una personalità dotata di elevata adattabilità. L’importante è prendersi sempre cura del proprio animale domestico ed è per questo che è necessario informarsi in modo completo sulle caratteristiche principali di una razza e sugli elementi di cui ha bisogno l’esemplare, prima di portarlo nell’abitazione. 

Cani d'appartamento: quali sono le razze più adatte a vivere in casa e le loro caratteristiche principali

Prima di elencare le razze canine che possono essere più adatte per vivere all’interno di un appartamento, è opportuno sottolineare quanto possa essere vantaggioso scegliere un’apposita assicurazione per cani e gatti, per proteggere sempre i propri animali domestici.

Oltre a questa premessa, sarà utile conoscere una lista di esemplari considerati come i migliori per adattarsi alla vita in un ambiente domestico. Tra questi, vi sono i cani di taglia piccola e media, ma non sono esclusi quelli di dimensioni maggiori. La scelta infatti può dipendere anche dall’estensione dell’abitazione e dall’eventuale presenza di un giardino o balcone. Sicuramente il Barboncino è perfetto per vivere in casa, perché è in grado di tenere molta compagnia e gioca molto anche con i piccoli. Stesso discorso vale per il Bassotto, che non ha nemmeno bisogno di ricevere una particolare educazione, ma richiede di svolgere regolarmente una certa attività fisica. Si tratta infatti di un cane che si muove molto, al contrario del Carlino. Quest’ultimo si adatta bene a ogni appartamento, ma è abbastanza pigro e tende a soffrire il freddo. Per questo, si deve fare attenzione a prendersi cura di lui sempre, ma in particolare serviranno maggiori premure durante la stagione invernale. Idonei per una vita domestica anche i Chihuahua, i cani Maltese, che sono allegri e socievoli, ma anche giocherelloni, come il Bolognese. Se queste erano le razze canine che comprendono esemplari di piccole dimensioni, in casa possono stare bene anche altri tipi.

Le razze di taglia media e grande

Il Cocker Spaniel non richiede un’educazione specifica, ma è possibile sottoporlo a diversi tipi di addestramento, così come un Whippet, che ha bisogno anche di fare molto movimento. Adatto agli appartamenti anche il Pastore tedesco, che però deve avere a disposizione più spazio, rispetto ai cani delle razze citate. Stessa cosa vale per un Bullmastiff, che però ha una personalità pigra e non ha molta energia, come il Cane corso. Si comporta esattamente al contrario il Golden Retriever, sempre vivace, allegro, molto energico e capace di essere un vero e proprio compagno di giochi per adulti e piccoli, come un Labrador. Cani di taglia grande come questi senza dubbio richiedono una maggiore attenzione, rispetto a quelli più piccoli, ma è anche vero che tutti gli animali domestici necessitano di premura, cure, molto affetto.