Cronaca
Arrestati entrambi

Uno era ai domiciliari, l'altro affidato ai servizi sociali: evadono, fanno baldoria e finisce a botte

Si sono trovati a una festa di famiglia, è bastata una scintilla per incendiare gli animi...

Uno era ai domiciliari, l'altro affidato ai servizi sociali: evadono, fanno baldoria e finisce a botte
Cronaca Rovigo, 03 Febbraio 2022 ore 15:49

I Carabinieri della Compagnia di Rovigo, nel corso della mattinata, hanno dato esecuzione a due ordinanze di carcerazione.

Uno era ai domiciliari, l'altro affidato ai servizi sociali: evadono, fanno baldoria e finisce a botte

Le due ordinanze di carcerazione sono state emesse dall'ufficio di sorveglianza di Padova nei confronti di un soggetto 28enne residente a Guarda Veneta, per il quale è stata disposta la sospensione della detenzione domiciliare e il contestuale ordine di carcerazione, dovendo il medesimo scontare tre anni e dieci mesi di reclusione per reati contro il patrimonio.

L'altra ordinanza di carcerazione è stata emessa dalla Procura della Repubblica di Verona nei confronti di un 47enne anche lui residente a Guarda Veneta. Per il 47enne è stata disposta la sospensione dell'affidamento ai servizi sociali e il contestuale ordine di carcerazione, dovendo scontare due anni e sei mesi di reclusione per reati contro il patrimonio.

I due, a metà gennaio, hanno violato le prescrizioni imposte dalle misure alternative alla detenzione, rendendosi responsabili di un violento alterco tra loro nel corso di una festa tra famigliari, episodio a suo tempo documentato dalla stazione di Polesella e comunicato alle Autorità giudiziarie competenti. I due sono stati arrestati e condotti alla casa circondariale di Rovigo.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter