Rovigo

Ubriaco viene portato al Pronto Soccorso, ruba una bicicletta e minaccia di morte gli agenti

Si cerca il legittimo proprietario della bicicletta.

Ubriaco viene portato al Pronto Soccorso, ruba una bicicletta e minaccia di morte gli agenti
Cronaca Rovigo, 03 Giugno 2021 ore 17:16

Serata e nottata agitata ieri notte per le Volanti della Questura di Rovigo.

Ubriaco viene portato al Pronto Soccorso

Un prinno intervento si è verificato verso le 22.30 di martedi sera in quanto era stata segnalata una persona molesta nei pressi del supermercato IN.S di Viale Porta Adige. I poliziotti verificavano che si trattava di un uomo, L.A. di 55 anni, senza fissa dimora, pluripregiudicato per reati contro il patrimonio, in evidente stato di ubriachezza.

Veniva quindi fatto intervenire il Suem che lo trasportava in ospedale per le cure del caso. Alle successive 2:30 la Volante è dovuta intervenire presso il pronto soccorso in quanto l'uomo stava creando scompiglio rifiutando le cure mediche ed inveendo contro i sanitari. Una volta calmato, visto che continuava a rifiutare le cure, veniva invitato a lasciare il pronto soccorso.

Ha rubato una bicicletta

Verso le 3:45 la stessa Volante transitando in viale della Pace notava ancora L.A. a bordo di una bicicletta, che lo stesso dichiarava di aver preso, senza fornire ulteriori indicazioni, all'uscita del pronto soccorso. A questo punto veniva accompagnato in Questura e denunciato in stato di libertà sia per furto aggravato nonchè per minaccia a P.U. in quanto mentre venivano redatti gli atti di rito proferiva minacce di morte nei confronti di un agente.

L.A., infine, è stato sanzionato per la violazione del reato (depenalizzato) di manifesta ubriachezza nonché si è dato avvio al procedimento amministrativo del foglio di via obbligatorio di divieto di ritorno nel Comune di Rovigo per tre anni.

La bicicletta è quella presente nell'immagine di copertina. Si cerca il legittimo proprietario che potrà richiederne la restituzione chiamando la Questura ai numeri 0425202511 (centralino) o direttamente alla Segreteria Pratiche Amministrative e Giudiziarie dell'UPG e SP 0425202516-550-673.