Cronaca
Assurdo

Truffa dell'acqua contaminata dal Covid: nel mirino gli anziani di Frassinelle

Si è finto tecnico dell'Ulss e ha usato la scusa per accedere all'interno dell'abitazione di un anziano...

Truffa dell'acqua contaminata dal Covid: nel mirino gli anziani di Frassinelle
Cronaca Rovigo, 11 Gennaio 2022 ore 14:51

Se le studiano di ogni tipo pur di tentare di entrare in casa e razziare... occorre tenere gli occhi ben aperti.

Truffa dell'acqua contaminata dal Covid: nel mirino gli anziani di Frassinelle

"Ci è stata segnalata la presenza del Covid nell'acqua. Ci faccia entrare per effettuare tutti i controlli del caso".

Deve essere andata più o meno così, l'altro giorno, il tentativo di truffa ai danni di una persona anziana a Frassinelle, in provincia di Rovigo. Sì, perché questo è quanto è stato reso noto, nell'ambito della prevenzione delle truffe, dall'Ulss5, totalmente estranea all'accaduto.

L'uomo, il truffatore, infatti, si è presentato come dipendente dell'ente sanitario locale, fingendosi tecnico, sul posto proprio per verificare la qualità dell'acqua in uscita dai rubinetti.

L'azienda sanitaria, poi, ha colto l'occasione per informare che non vengono assolutamente effettuate verifiche sulla qualità dell'acqua nelle abitazioni private per la sospetta presenza del virus.