Sequestro della Gdf

Senza reddito ma con case e auto di lusso: beni sequestrati dalla Gdf

Nei guai una famiglia di nomadi del rodigino

Senza reddito ma con case e auto di lusso: beni sequestrati dalla Gdf
Rovigo, 04 Marzo 2020 ore 10:56

Senza reddito ma con case e auto di lusso: beni sequestrati dalla Gdf.

Abitazioni e auto sotto sequestro

La guardia di Finanza di Rovigo ha sequestrato beni tra cui due abitazioni, due terreni e tre auto ad una famiglia di nomadi che risultava sconosciuta al fisco. Agli indagati è stata applicata la normativa antimafia. Gli agenti hanno operato nei confronti di due donne facenti parte di un nucleo familiare nomade (11 persone) di cui la maggior parte ha precedenti per furti, rapine aggravate, ricettazione e già sottoposti a misure restrittive personali.

La famiglia radicata nel comune di Taglio di Po era stata segnalata più volte dalla Prefettura di Rovigo per turbativa sociale alla comunità locale.
Le indagini patrimoniali svolte hanno fatto emergere le posizioni di due donne di 36 e 38 anni, risultate intestatarie dei beni sequestrati. La magistratura ha ritenuto fondati i presupposti di pericolosità sociale degli indagati che vivono abitualmente coi proventi derivanti da attività illecite ed il cui valore dei beni risulta incongruente rispetto ai redditi posseduti.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità