Controlli e denunce

Rovigo, oltre 40 sanzioni nel fine settimana

A Rovigo un cittadino su 3, tra quelli controllati, circolavano senza un valido motivo.

Rovigo, oltre 40 sanzioni nel fine settimana
Rovigo, 07 Aprile 2020 ore 11:32

Tanti i casi di inosservanza alle norme anti Covid accertati dalle forze dell’ordine: oltre 40 in tutta la provincia.

Tour de force per le Forze dell’Ordine: controlli in tutta la provincia

Domenica 5 aprile la bella giornata invitava ad un’uscita. Ma in tempi di coronavirus serve una motivazione valida. In 41 non hanno rispettato l’ordine di rimanere a casa  e sono usciti per portare a spasso il cane o per farsi una passeggiata senza rispettare, però, le limitazioni vigenti.

Una passeggiata costosa

Un rodigino è stato sorpreso dalla Squadra Volanti della Polizia di Stato al parco, in barba anche al divieto di accesso ribadito dall’ordinanza del sindaco Edoardo Gaffeo. Inevitabileè stata la comminazione della maxi sanzione prevista che, nella fattispecie, va da 400 euro a 3 mila euro, ma con l’aggravante di aver fatto accesso al parco interdetto. Tra i sanzionati anche una coppia di fidanzati in auto, in questo caso la multa parte da 533 euro, ed arriva fino a 4 mila euro. In totale la Polizia di Stato ha controllato 30 persone, 5 le sanzioni.

Record di multe per i Carabinieri

A fare la parte del leone ancora una volta i militari dell’Arma con un record di multe: in Polesine sono scattate 25 maxi sanzioni. I Carabinieri con numerosi uomini e mezzi, stanno controllando tutto il territorio e, con l’avvicinarsi della Pasqua, probabilmente i controlli saranno intensificati.

Un rodigino su 3 fuori senza motivo

Grande impegno anche da parte della Polizia Locale di Rovigo. Gli uomini del comando locale hanno controllato 30 persone e comminato 10 sanzioni. Praticamente un cittadino su tre circolava a piedi senza un valido motivo.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità