Regionale

Rapina in villa a Jesolo, 3 donne picchiate e derubate

I 4 banditi hanno preso a schiaffi la badante e legato con delle fascette le padrone di casa.

Rapina in villa a Jesolo, 3 donne picchiate e derubate
Rovigo, 01 Febbraio 2020 ore 17:33

Rapina in villa a Jesolo, 3 donne picchiate e derubate.

Paura a Jesolo: legate e rapinate in casa

Quaranta minuti di terrore a Jesolo per tre donne legate, picchiate e rapinate in casa nella prima serata di giovedì 30 gennaio da 4 malviventi che si sono introdotti nella casa di un ex albergatrice proprio all’ora di cena. A vivere quest’incubo Palmira Galvan, di 89 anni, sua figlia Marta Veronese, di 60, e Tatiana di 43, la badante di origine rumena dell’anziana. Le tre donne sono rimaste in balia dei ladri per circa mezz’ora: sono state prima picchiate e poi legate per renderle inoffensive.

A dare l’allarme alcune amiche

A dare l’allarme alcune amiche della sessantenne che la attendevano alle 20 per la serata di burraco. Sono state loro a chiamare il 113 quando suonando ripetutamente al campanello non hanno ottenuto risposta. I quattro sconosciuti sono fuggiti con denaro e gioielli.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità