Macabra scoperta

Orrore sul Po, il fiume restituisce il cadavere di un 70enne

Il corpo rinvenuto era in avanzato stato di decomposizione

Orrore sul Po, il fiume restituisce il cadavere di un 70enne
Alto Polesine, 20 Aprile 2020 ore 10:39

Orrore nel fiume Po, nel tratto tra Villanova Marchesana e Berra, sulla sponda destra del fiume, dove, nella mattinata di domenica 19 aprile, i vigili del fuoco del comando di Ferrara hanno recuperato un cadavere.

Ritrovato nel fiume un cadavere in avanzato stato di decomposizione

I vigili del fuoco hanno recuperato, in acqua, il corpo senza vita di un uomo, di età apparente di circa 70 anni, in avanzato stato di decomposizione. Il cadavere verosimilmente si trovava in acqua almeno da una quindicina di giorni e si era impigliato tra alcuni rami a bassa altezza.

Sul posto oltre ai vigili del fuoco, sono intervenuti anche i carabinieri, che ora indagano per risalire all’identità della vittima.

Si sta cercando di capire da dove arrivi il corpo e se possa trattarsi di una persona scomparsa in Polesine, nel Ferrarese, o in territori più a monte del fiume. Da un primo esame non pare siano state trovate tracce di violenza sul corpo.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità