Porto Tolle

Litiga violentemente con la compagna, lei chiama i Carabinieri e lui li aggredisce

Dopo una colluttazione sono riusciti ad immobilizzarlo e ed arrestarlo.

Litiga violentemente con la compagna, lei chiama i Carabinieri e lui li aggredisce
Cronaca Adria e Delta del Po, 02 Agosto 2021 ore 09:37

L’ennesima lite con il compagno violento, lei decide di chiamare i Carabinieri e di tutta risposta lui li aggredisce.

Litiga violentemente con la compagna

Nella nottata del 30 luglio 2021, a Porto Tolle, i Carabinieri della stazione locale e aliquota radiomobile Adria hanno tratto in arresto per “resistenza a pubblico ufficiale” e “lesioni” A.F., 41enne di Padova, gravato da pregiudizi di polizia.

I militari operanti sono intervenuti su richiesta della convivente, una donna 41enne di Padova ma domiciliata a Porto Tolle, a seguito di una accesa lite in corso, venivano proditoriamente aggrediti dall'uomo che versava in stato di alterazione, costringendoli, dopo una colluttazione, ad immobilizzarlo e ed arrestarlo.

Nella circostanza l’uomo è stato anche deferito in stato di libertà per il reato di "maltrattamenti in famiglia".
L’arrestato è stato trattenuto presso camere di sicurezza dei Carabinieri di Adria in attesa del rito direttissimo. L'arresto è stato convalidato dal Giudice che ha disposto per l’uomo l'obbligo di firma alla Polizia Giudiziaria a Padova.