Cronaca
L'operazione

La coca, un fucile calibro 9 e quel televisore rubato... game over per la "gang" di Castelmassa

I Carabinieri si sono presentati direttamente alla porta... con il cane anti-droga

La coca, un fucile calibro 9 e quel televisore rubato... game over per la "gang" di Castelmassa
Cronaca Rovigo, 18 Gennaio 2023 ore 14:50

I Carabinieri della Compagnia di Castelmassa, nei giorni scorsi, a conclusione di un’articolata attività investigativa per il contrasto dei reati in materia di sostanze stupefacenti, hanno dato esecuzione alla misura cautelare del divieto di dimora nella provincia di Rovigo, emessa dal G.I.P. del Tribunale di Rovigo su richiesta della locale Procura della Repubblica, nei confronti di due persone residenti a Castelmassa, il 26enne E.Y. e il 47enne K.M., entrambi già noti alle Forze dell’Ordine.

La coca, un fucile calibro 9 e quel televisore rubato... game over per la "gang" di Castelmassa

I militari della citata Compagnia, coadiuvati dai Carabinieri del Nucleo Cinofili di Torreglia con “cane anti-droga”, contestualmente all’esecuzione dei provvedimenti si sono presentati presso le abitazioni dei due, nonché di un terzo indagato, per eseguire le relative perquisizioni. Le attività di ricerca si sono concluse con il rinvenimento e il sequestro di:

  1. diversi grammi di cocaina, un bilancino di precisione e di un cd. “grinder” (tritino), detenuti da E.Y.;
  2. un fucile cal. 9 e una cartuccia cal. 7,65, illegalmente detenuti da K.M..

A carico di quest’ultimo è stato sequestrato anche un televisore, provento di furto ai danni di un esercizio commerciale del luogo, mentre un altro televisore, anch’esso provento di furto dal medesimo esercizio commerciale, è stato rinvenuto e sequestrato durante un’ulteriore perquisizione, eseguita presso il domicilio di E.A.H., 25enne con precedenti di polizia, indagato, con K.M., per i citati furti.

L’attività d’indagine, nel suo intero sviluppo, ha permesso l’accertamento di innumerevoli episodi di spaccio nonché l’identificazione di molteplici assuntori della zona, trovati in possesso di modiche quantità di stupefacente del tipo cocaina, segnalati alla competente autorità amministrativa.

Seguici sui nostri canali