Cronaca
Truffe online

Finge di essere un operatore delle Poste e con un raggiro si fa versare 1600 euro sulla carta prepagata

Proseguono i controlli da parte dei Carabinieri.

Finge di essere un operatore delle Poste e con un raggiro si fa versare 1600 euro sulla carta prepagata
Cronaca Rovigo, 23 Febbraio 2022 ore 17:39

Il 22 febbraio 2022, i Carabinieri della stazione di Rovigo, a conclusione di indagini, hanno deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Rovigo per "truffa" una donna 52enne campana, con pregiudizi di polizia per reati contro il patrimonio.

Finge di essere un operatore delle Poste

La predetta, dopo aver contattato telefonicamente una ragazza polesana ed essersi spacciata per operatore delle poste italiane, la raggirava riuscendo a convincerla ad effettuare un versamento di 1.600 euro su una carta di credito prepagata.

Il 22 febbraio 2022, i Carabinieri della stazione di Rovigo, a conclusione di indagini, hanno deferito in stato di libertà alla procura della repubblica di Rovigo per "truffa" un uomo 33enne siciliano, con pregiudizi di polizia per reati contro il patrimonio.

Il predetto, attraverso la piattaforma "marketplace" del social network "Facebook", ha messo in vendita un telefono "I-Phone 12" al prezzo vantaggioso di 629 euro.

Un ragazzo 26enne polesano ha così contattato l’uomo che però con raggiri lo ha indotto il giovane a fare più versamenti, su carta di credito prepagata, per un totale di oltre 1.300 euro. Il venditore si è poi reso irreperibile.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter