Verso la Fase 2

Fase 2, Zaia: “Deluso da Conte, adesso c’è fibrillazione”

"Quello in atto è il sistema migliore per aumentare il conflitto sociale". Annunciata una nuova ordinanza in vigore già dalle 18 di oggi.

Fase 2, Zaia: “Deluso da Conte, adesso c’è fibrillazione”
Rovigo, 27 Aprile 2020 ore 14:48

Arrivano un po’ di libertà per i veneti ma la rabbia è tantissima.

L’emergenza è in atto

“Mi rendo conto che siamo davanti ad un’emergenza: i veneti hanno condiviso la sfida e siamo già a due mesi di quarantena. Buona parte della comunità è rinchiusa, come i ragazzi e gli anziani. Penso a tutti coloro che non si possono permettere un dibattito con le forze dell’ordine perché non possono sforare con i propri risparmi: va a loro il mio pensiero.”

Continua Zaia:

“L’approccio al virus deve essere razionale: non sto cercando polemiche ma penso che ci voglia razionalità per capire che il sacrificio si può fare ma non in questa maniera. Decidiamo di usare delle regole e di usare i dispositivi; abbiamo delle regole concordate con le aziende e i datori di lavoro ma bisogna aprire e non per moda. Vediamo Whuan, Singapore e la Corea: la curva dura 70 giorni e poi ci sarà una fase di convivenza che durerà mesi, in un momento storico in cui sappiamo che stanno arrivando terapie che solo due mesi fa non avevamo ed erano impensabili. Oggi tutti parlano di anti aggreganti e anti coagulanti, del farmaco contro il tumore alla prostata e questo mi fa dire che si poteva e si può fare uno sforzo in più.”

I settori più delicati

“Non dico che il comitato scientifico non abbia ragione: sappiamo tutti come funzionano le cose alla perfezione ma bisogna trovare un equilibrio. Non possiamo diventare un grande laboratorio o delle cavie per aver pubblicato gli studi sui primi test.

Anche alla luce di quanto successo oggi a Padova, Zaia commenta:

“Vedo persone disperate: come possiamo dire a parrucchieri e barbieri (categorie di persone per bene che vanno rispettate) che forse apriranno il primo di Giugno? Quello in atto è il sistema migliore per aumentare il conflitto sociale. Qui noi manteniamo le nostre famiglie e il resto d’Italia: 150 miliardi di Pil fanno sì che la nostra recessione è quella del Paese. Chi ha sconfinato è il Governo e noi lo abbiamo accettato con grande senso di responsabilità. Il Governo si faccia regista e, visto che sconfino, rispondo con praticità: stamattina è stata firmata una nuova ordinanza, sempre raschiando il barile.”

Nuova ordinanza: ecco i punti

Dalle 18 di oggi sarà possibile:

  • lo spostamento individuale per attività motoria anche con bicicletta in tutto il territorio comunale, usando mascherina e guanti, senza limitazione ma con rispetto di distanza di un metro tra i soggetti (salvo soggetti disabili o che necessitano di accompagnatore)

Dalle 6 di domani mattina:

  • è consentito lo spostamento per raggiungere la seconda casa o recarsi presso la propria imbarcazione nell’ambito del territorio regionale per lo svolgimento di manutenzione e vigilanza
  • è ammessa la vendita di cibo per asporto tramite veicolo, senza uscita dei passeggeri
  • Negli ambienti di lavoro si applicano le norme imposte
  • Fatto obbligo nelle attività economiche e sociali di copertura di naso e mani con guanti o igienizzazione con liquido apposito
  • Vale quanto disposto da altre ordinanze, dove non diversamente indicato

Non si capisce cosa potranno fare i cittadini dopo il 4 maggio: se passano le norme nazionali, bisogna moltiplicare gli autobus e i treni. Prima di tutto viene la sicurezza e la salute dei cittadini ma:

misure di tutela con dispositivi e riapertura non mettono a rischio i cittadini. Chiaramente, bisognerà prendere delle misure in caso di nuovi focolai ma non possiamo neanche rimanere in casa in attesa. La salute fisica si sta sovrapponendo a quella psichica e molti sono in grossa difficoltà.”

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE!

Iscriviti al nostro gruppo Facebook Rovigo e Provincia Eventi & News

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale Prima Rovigo (clicca “Mi piace” o “Segui” e imposta le notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità