Cronaca
Identificate oltre 130 persone

Droga e alcol nel rodigino: in una sola serata dieci denunce e quattro segnalazioni

L'importante servizio di monitoraggio da parte dei Carabinieri...

Droga e alcol nel rodigino: in una sola serata dieci denunce e quattro segnalazioni
Cronaca Rovigo, 21 Ottobre 2022 ore 15:17

I Carabinieri del Comando Provinciale di Rovigo, nell’intera giornata del 20 ottobre 2022, hanno svolto un servizio coordinato, effettuato nel territorio di competenza (da Rovigo a Badia Polesine, da Adria a Rosolina e da Castelmassa a Canaro), mirato, oltre al controllo della circolazione stradale e dei locali pubblici, alla verifica delle prescrizioni imposte alle persone sottoposte a misure/obblighi e, soprattutto nelle aree maggiormente esposte, alla prevenzione dei reati contro il patrimonio, in particolare furti in abitazione e truffe in danno di anziani.

Droga e alcol nel rodigino: in una sola serata dieci denunce e quattro segnalazioni

Il servizio, in cui sono state impegnate complessivamente quindici pattuglie con oltre trenta carabinieri, è iniziato alle prime ore della mattina e si è protratto fino alla tarda serata. Nel corso delle attività sono stati effettuati diversi posti di controlli lungo le numerose arterie del territorio – che hanno portato alla verifica di 71 veicoli e all’identificazione di 132 persone (con elevate cinque sanzioni amministrative per violazioni al CDS) – come diversi sono stati gli interventi effettuati, con denunce e segnalazioni, ed in particolare: il primo in un’abitazione di Rosolina dove un giovane rumeno, a seguito di un dissidio con una conoscente, si è opposto all’azione dei carabinieri che, a fatica, hanno scongiurato il degenerare della situazione, lo hanno bloccato e “denunciato per resistenza a P.U.”;

il secondo in una via del centro di Rosolina ove un 41enne marocchino, alla guida della propria autovettura in stato di alterazione alcolica, non ha rispettato la segnaletica semaforica rossa e, all’intervento dei carabinieri che hanno assistito alla scena, ha tentato una fuga, prima di essere bloccato e “denunciato per resistenza a P.U. e guida in stato di ebbrezza”, oltre alle previste sanzioni per le violazioni al Codice della Strada.

Ulteriori cinque automobilisti sono stati denunciati per guida in stato di ebbrezza ovvero sotto l’effetto di sostante stupefacenti: un 53enne, un 50enne, un 44enne, un 43enne ed una 30enne, tutti italiani e residenti in provincia di Rovigo.

Tre sono stati i cittadini extracomunitari, denunciati per violazioni delle norme inerenti l’ingresso ed il soggiorno nel territorio nazionale, tutti di origine marocchina, un 36enne per “ingresso e soggiorno illegale”, mentre un 42enne ed un 25enne per “mancata esecuzione del decreto di espulsione con ordine di allontanamento”.

Infine sono state cinque le segnalazioni per detenzione di sostanze stupefacenti per uso personale, a carico di italiani e marocchini, giovani e meno giovani – due 24enni, un 34enne, un 36enne ed un 41enne – trovati in possesso di sostanze stupefacenti. Complessivamente sono stati recuperati e sequestrati amministrativamente 3,5 grammi di hashish, 2 grammi di marijuana e 4 grammi di
cocaina.

Seguici sui nostri canali