Cronaca
Villanova

Corpo smembrato e gettato nell'Adigetto: trovata la gamba mancante

Ancora mistero sull'identità della vittima...

Corpo smembrato e gettato nell'Adigetto: trovata la gamba mancante
Cronaca Rovigo, 01 Agosto 2022 ore 16:34

Prima l'arto inferiore sinistro. Poi, a non molta distanza, il tronco e la testa, chiusi in un sacco della spazzatura. Ora anche l'altra gamba è stata ritrovata. Ma resta il mistero sull'identità di quel cadavere fatto a pezzi...

Corpo smembrato e gettato nell'Adigetto: trovata la gamba mancante

Del corpo smembrato ritrovato giovedì scorso nell'Adigetto è stata recuperata anche la gamba destra. Il cadavere è ormai completo, manca, però, ancora il nome e l'identità. La procura di Rovigo ha aperto un fascicolo per omicidio, l'arto è stato posto sotto sequestro e portato in obitorio insieme al resto del corpo. I primi ritrovamenti risalgono a giovedì mattina, quando alle 8 il personale del Consorzio di bonifica ha notato una gamba sinistra vicino alla chiusa dell'Adigetto a Villanova del Ghebbo.

Le perlustrazioni dei Carabinieri hanno portato al recupero, nelle ore successive, di testa, tronco e braccia chiusi nei sacchi neri dell'immondizia sempre nel canale. L'autopsia ha stabilito che il corpo appartiene a un uomo di circa 60 anni di carnagione chiara, forse rimasto in acqua diverso tempo. Un altro macabro ritrovamento, insomma, che ricorda molto da vicino la vicenda avvenuta a Occhiobello nel mese di aprile lungo le sponde rodigine del Po, quando fu rinvenuto un corpo mutilato di una donna. Anche in quel caso l'identità è ignota.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter