Controlli a tappeto

Controlli a Rovigo: fioccano le denunce

Prosegue l'attività di monitoraggio del territorio da parte delle forze dell'ordine

Controlli a Rovigo: fioccano le denunce
Rovigo, 10 Aprile 2020 ore 12:10

I multati per non avere rispettato le disposizioni sul coronavirus da parte del personale della polizia sono stati 14.

Ladri in trasferta nonostante il coronavirus

Tra le persone denunciate mercoledì 8 aprile per non aver ottemperato alle disposizione per prevenire il diffondersi del coronavirus ci sono anche una coppia di ladri che, dalla Toscana, sono arrivati con grimaldelli e un “curriculum” che lascia pensare che avessero intenzione di rubare nelle abitazioni.

C’è anche chi andava a prendere un caffé al bar (chiuso)

Tra le scuse più fantasiose di chi è stato trovato in giro senza motivo c’è anche questa: un caffé al bar nonostante tutti gli esercizi commerciali siano chiusi. C’è poi chi si è radunato in serata al parco nonostante anch’esso fosse chiuso da un’ordinanza comunale.

Sono solo alcune delle storie dei 14 denunciati dalla polizia durante i controlli dei giorni scorsi.  In tutto, i multati per non avere rispettato le disposizioni sul coronavirus, da parte del personale della polizia, sono state 14.

Nessun sanzionato, invece, nelle ultime 24 ore da parte del personale della polizia locale di Rovigo, che comunque prosegue, costante, nella propria opera.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità