Occhiobello

Chef Alessandro stroncato dal Covid a 44 anni, aveva appena prenotato il vaccino

Era apprezzato per la sua bontà, era sempre disponibile verso il prossimo e nel suo lavoro era un professionista serio e molto abile.

Chef Alessandro stroncato dal Covid a 44 anni, aveva appena prenotato il vaccino
Cronaca Lendinara, 06 Agosto 2021 ore 11:16

Alessandro Paladin, noto chef a Occhiobello è stato stroncato dal Covid a 44 anni. Aveva appena prenotato il vaccino.

Chef Alessandro stroncato dal Covid a 44 anni

Aveva studiato alberghiero e lavorato per molti anni come chef in Italia fino a riuscire a coronare il suo sogno: aprire un locale a Tenerife, in Spagna. Alessandro Paladin, 44 anni di Occhiobello viveva con la moglie e il suo amato maltese toy Blue nel paesino di Suan Juan dove aveva aperto da sei anni il “Blue Bar”, la sua vita era felice. Purtroppo però la felicità è stata spezzata dal Covid che ha portato via Alessandro nella giornata di lunedì 2 agosto 2021.

La settimana prima aveva prenotato il vaccino e, verso la fine della settimana, dopo aver accusato stanchezza e dolori, gli era stato diagnosticato il Covid. Era stato curato inizialmente a casa poi, nella notte tra domenica e lunedì le sue condizioni sono peggiorate drasticamente fino al ricovero immediato in ospedale dove purtroppo è deceduto dopo qualche ora.

Alessandro con il suo amato maltese toy Blue

Amatissimo chef

Alessandro era veramente conosciuto nel suo paese, Occhiobello, ed era amato anche a Ferrara dove aveva studiato alberghiero. Era apprezzato per la sua bontà, era sempre disponibile verso il prossimo, aveva un sorriso per tutti e nel suo lavoro era un professionista serio e molto abile.

Lunedì 9 agosto 2021 alle 18 a Occhiobello si terrà una messa in suo ricordo.