Cronaca
Due arresti in 48 ore

Carabiniere fuori servizio fa arrestare una giovane ladra di portafogli

Ha assistito alla scena: l'ha vista armeggiare per aprire lo zainetto di un'ignara cliente... Ma è solo uno degli arresti delle ultime ore.

Carabiniere fuori servizio fa arrestare una giovane ladra di portafogli
Cronaca Rovigo, 18 Giugno 2022 ore 09:46

La Polizia di Stato della Questura di Rovigo arresta due persone nel giro di 48 ore. Il primo è un violento che si è rifiutato di farsi identificare dagli agenti. La seconda è una giovanissima ladra... Ecco il resoconto

Carabiniere fuori servizio fa arrestare una giovane ladra di portafogli

Il primo arresto risale al pomeriggio del 15 giugno u.s.. Gli operatori di una “Volante” dell’UPGSP transitando in Viale Marconi hanno notato all’interno dei giardini di quel viale alcuni uomini che stavano bevendo e decidono di procedere ad un controllo. Uno di questi, in evidente stato di alterazione dovuta verosimilmente all’assunzione di sostanze alcoliche, si rifiuta di farsi identificare ed anzi minaccia gli agenti con la bottiglia di birra che tiene in mano e dalla quale ogni tanto sorseggia.

Sono attimi di tensione, l’uomo, un nordafricano 38 enne già noto alle Forze dell’Ordine continua a proferire minacce nei confronti degli agenti con atteggiamento ostile ed aggressivo, fino a quando in supporto arriva una seconda Volante e lo straniero viene arrestato per resistenza a P.U.. L’arresto è stato convalidato il giorno dopo, ma non è stata disposta alcuna misura cautelare e l’uomo è tornato in libertà.

Ieri pomeriggio, sempre operatori della “Volante” dell’UPGSP, in collaborazione con un Brigadiere dei Carabinieri di Abano Terme, libero dal servizio, hanno arrestato una ladra di portafogli. I fatti si sono verificati all’interno di un negozio del noto Centro Commerciale di Borsea.

Una signora stava osservando degli abiti appesi quando alle sue spalle è giunta una giovane ragazza la quale, dopo aver preso dagli espositori un indumento e una borsa del tipo da spiaggia si avvicinava alle spalle della predetta signora intenta a guardare gli indumenti appesi e con la mano destra apriva la zip dello zainetto che la donna ignara teneva sulle spalle, facendosi scudo con l’indumento e la borsa tenuti dalla sua mano sinistra, sfilando il portafogli dallo zaino della vittima. Tutta la scena veniva osservata dal Carabiniere libero dal servizio che immediatamente bloccava la giovane ladra.

Nel frattempo la commessa del negozio allertava il 113 che inviava sul posto la Volante i cui Agenti procedevano, assieme al militare dell’Arma, all’ arresto della ragazza, 21 enne dell’est Europa per tentato furto aggravato; all’esito dei precedenti dattiloscopici la ragazza risultava già denunciata nell’ottobre del 2021, dai Carabinieri di Brescia, per un furto analogo. Il PM di turno preso atto dell’arresto, nei disponeva l’immediata liberazione.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter