Cronaca
Due colpi di fucile

Cacciatore confonde un cagnolino per un animale selvatico e spara: ucciso davanti alla sua abitazione

L'uomo, poi, secondo quanto raccontato, sarebbe andato via. Senza nemmeno scusarsi...

Cacciatore confonde un cagnolino per un animale selvatico e spara: ucciso davanti alla sua abitazione
Cronaca Rovigo, 22 Novembre 2021 ore 11:51

Due colpi: uno alla testa e uno al corpo. Letali. Non c'è stato nulla da fare per salvare la vita al cagnolino finito nel mirino di un cacciatore che, secondo quanto ricostruito, l'avrebbe confuso con un animale selvatico...

Cacciatore confonde un cagnolino per un animale selvatico e spara: ucciso davanti alla sua abitazione

Si trovava davanti alla sua abitazione. Tranquillo, come sempre. Ma quella che sarebbe potuta essere una giornata come tante altre, purtroppo, si è trasformata in tragedia per un meticcio. Un cacciatore, infatti, forse confondendolo per un animale selvatico, per una preda, ha aperto il fuoco contro di lui, centrandolo con due colpi di fucile. Uno l'ha preso alla testa, l'altro al corpicino. Non c'è stato nulla da fare. Nemmeno la vicinanza del cane all'abitazione avrebbe fatto desistere il cacciatore.

Che poi si sarebbe allontanato senza nemmeno scusarsi per aver ucciso un animale indifeso. E ora per i padroni del povero cane è il momento della verità: stanno, infatti, anche con l'ausilio dei social, tentando di risalire al responsabile, al cacciatore che ha ucciso il loro amico a quattro zampe. La tragedia si è consumata a Villanova Marchesana.