Cronaca
L'operazione

Blitz antidroga della Squadra mobile: arrestato un ragazzo con mezzo chilo di stupefacente

Nel corso della perquisizione, sono stati quindi rinvenuti ben oltre 300 g di Marijuana e 125 grammi di hashish.

Blitz antidroga della Squadra mobile: arrestato un ragazzo con mezzo chilo di stupefacente
Cronaca Rovigo, 05 Agosto 2022 ore 08:46

La Polizia di Stato mercoledì 03.08.2022 ha tratto in arresto un cittadino italiano per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti sequestrando quasi mezzo chilo di droga e 2.500 Euro in contanti.

Blitz antidroga della Squadra mobile: arrestato un ragazzo con mezzo chilo di stupefacente

Nell’ambito dei servizi disposti dal Questore Giovanni Battista Scali in tutto il territorio della Provincia e finalizzati alla prevenzione e repressione dei reati in materia di sostanze stupefacenti, personale della Sezione Specializzata Antidroga della Squadra Mobile della Questura di Rovigo, nel comune di Taglio di Po ha notato un giovane, già conosciuto per essere uno spacciatore, aggirarsi con fare sospetto tra le vie del paese.

Il personale dalla Squadra Mobile ha deciso quindi di procedere ad un controllo che ha consentito sin da subito di poter appurare una forte agitazione del ragazzo che consegnava un modico quantitativo di stupefacente sostenendo che fosse per il suo uso personale.

Tuttavia, gli investigatori, ritenendo poco veritiera la giustificazione, decidevano di procedere con una perquisizione domiciliare. Nel corso della perquisizione, sono stati quindi rinvenuti ben oltre 300 g di Marijuana e 125 grammi di hashish. Lo stupefacente, in parte, era già inserito in appositi sacchetti per successive cessioni.

Insieme alla droga, è stata sequestrata la somma in contanti di 2560 Euro, ritenuta provento di spaccio. Il ragazzo, invece, come disposto dal Sost. Procuratore Dott. Andrea BIGIARINI, è stato posto agli arresti domiciliari in attesa di giudizio direttissimo che si è tenuto in data odierna. Nel corso dello stesso il Giudice ha convalidato l’arresto e disposto la misura cautelare dell’obbligo di presentazione quotidiana alla PG.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter