Menu
Cerca
Rovigo

Aggredisce la vicina con calci e pugni, poi si scaglia contro gli agenti

L’uomo, abitante nello stesso plesso condominiale, aveva cercato di entrare nuovamente all’interno dell’abitazione della donna ma quando si è accorto della presenza dei poliziotti era sceso in strada.

Aggredisce la vicina con calci e pugni, poi si scaglia contro gli agenti
Cronaca Rovigo, 08 Aprile 2021 ore 11:25

Nella serata di martedì 6 aprile 2021 alle 21, due volanti sono intervenute al parco Pampanini in quanto era stata segnalata una lite tra due persone. Sul posto era presente una donna extracomunitaria abitante in quel quartiere che affermava di essere stata aggredita e picchiata con schiaffi al volto, calci e pugni a più parti del corpo dal suo vicino di casa.

Aggredisce la vicina con calci e pugni

La donna veniva quindi soccorsa in attesa dell’arrivo dell’ambulanza veniva temporaneamente accompagnata a casa anche al fine di raccogliere ulteriori dettagli dell’aggressione. Nel frattempo, l’uomo, abitante nello stesso plesso condominiale, cercava di entrare nuovamente all’interno dell’abitazione della donna ma accortosi della presenza dei poliziotti scendeva in strada.

Si è scagliato contro gli agenti

Immediatamente raggiunto per essere identificato, si scagliava contro gli agenti con calci e pugno e ingiurie. Dopo una breve colluttazione il soggetto, pluripregiudicato già noto alle Forze dell’Ordine, R.B. del ‘72 veniva ammanettato e tratto in arresto per resistenza e violenza a Pubblico Ufficiale. Il p.m. di turno disponeva quindi il trattenimento nelle camere di sicurezza della Questura in attesa di giudizio direttissimo fissato per oggi alle 13 innanzi al Tribunale di Rovigo.

L’arresto è stato convalidato, il difensore ha chiesto i termini della difesa, nuova udienza, fissata il 21 aprile p.v. Per R.B. emessa misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla P.G. una volta alla settimana.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli