Rovigo

Inaugurato il nuovo Baby Pit Stop all'Urban Digital Center

Si tratta di una “stanza per l’allattamento” di pubblica fruizione allestita da Soroptimist International Club di Rovigo.

Inaugurato il nuovo Baby Pit Stop all'Urban Digital Center
Attualità Rovigo, 10 Giugno 2021 ore 09:33

E' stato inaugurato il nuovo Baby Pit Stop presso lo Urban Digital Center.

Nuovo Baby Pit Stop

Si tratta di una “stanza per l’allattamento” di pubblica fruizione allestita da Soroptimist International Club di Rovigo, con il sostegno dell’Unicef provinciale, adatta ad accogliere le mamme che vogliono allattare quando si trovano fuori casa.
Soddisfazione da parte delle assessore all'Innovazione Luisa Cattozzo e alla partecipazione ai Diritti dei cittadini Erika Alberghini, che hanno ringraziato chi ha sostenuto il progetto.
Presenti le presidenti di Soroptmist Marilena Moscardin e di Unicef Annamaria Vesco.

Servizio di grande utilità

Il Baby Pit-stop, come ha spiegato Moscardin, nasce dal desiderio di offrire un servizio di grande utilità, concepito a tutela della maternità e in particolare dell’allattamento materno, che rappresenta un’importante garanzia di salute per il neonato.

Un ambiente allestito con una sedia comoda, un fasciatoio per il cambio del pannolino, un lavatoio e uno spazio gioco. Un’area di sosta per allattare e cambiare il pannolino alle proprie bambine e ai propri bambini - in un ambiente riservato ed accogliente – in modo gratuito.
La scelta condivisa col Comune di allestire lo spazio Baby Pit Stop presso la sede dell'Urban Digital Center – InnovationLab di Rovigo è stata determinata sia per la posizione centrale, sia per offrire un servizio a tutela delle donne e dei propri figli che potranno così contestualmente cogliere opportunità di crescita professionale offerte dal centro.

Promozione del progetto

L’iniziativa, che rientra nelle finalità dell’Associazione Soroptimist International volte al miglioramento delle condizioni della donna e di eliminazione degli ostacoli che impediscono la sua piena realizzazione come mamma e contemporaneamente come donna che lavora, è stata possibile grazie alla collaborazione dell’assessorato all’innovazione e all’assessorato alla partecipazione e ai diritti dei cittadini.

Il Soroptmist International d'Italia e l'Unicef, come ha spiegato Moscardin hanno recentemente sottoscritto un protocollo d'intesa per la promozione del progetto Baby Pit Stop in tutto il territorio italiano partecipando al più ampio programma Unicef “Insieme per l'allattamento. Grazie a questo protocollo moltissimi club dell'Unione Italiana stanno aprendo baby pit stop in diverse parti d'Italia. Moscardin ha affermato:

“A nome del Soroptmist Club Rovigo, ringrazio chi ha collaborato a questa realizzazione e la socia referente del progetto, Valentina Massaro”.

4 foto Sfoglia la gallery