Altro
Polizia di Stato

Era un criminale con provvedimento di espulsione, ma stava in provincia di Rovigo: rimpatriato in Senegal

Si tratta di un cittadino senegalese di 32 anni, in Italia dal 2007.

Era un criminale con provvedimento di espulsione, ma stava in provincia di Rovigo: rimpatriato in Senegal
Altro Rovigo, 23 Novembre 2022 ore 10:07

La Polizia di Stato un'espulsione di uno straniero irregolare dalla provincia di Rovigo (foto copertina d'archivio).

Era un criminale con provvedimento di espulsione, ma stava in provincia di Rovigo: rimpatriato in Senegal

Nell’ambito delle attività di controllo finalizzate ad accertare la regolarità del soggiorno degli stranieri sul territorio della provincia, nella giornata di ieri, martedì 22 novembre 2022, la Sezione Espulsioni dell’Ufficio Immigrazione della Questura di Rovigo, in esecuzione di un provvedimento di espulsione emesso dal Prefetto di Rovigo, ha eseguito l’accompagnamento di un cittadino senegalese di 32 anni presso il Centro di Permanenza per i Rimpatri di Torino – Brunelleschi.

Tutto inizia a giugno di quest’anno, quando allo straniero, in Italia dal 2007, era stato notificato un provvedimento di revoca del permesso di soggiorno UE per soggiornanti di lungo periodo, attesi i numerosi precedenti penali a suo carico in materia di rapina impropria, violenza e minaccia a Pubblico Ufficiale, percosse e lesioni.

Pertanto, subito dopo esser stato dimesso dalla Casa circondariale di Rovigo, ove lo stesso era trattenuto, è stato condotto in Questura per gli accertamenti relativi alla regolarità del soggiorno ed accompagnato presso il Centro di permanenza per i rimpatri di Torino, ove rimarrà per il tempo strettamente necessario alla rimozione degli impedimenti al suo rimpatrio in Senegal, in quanto ritenuto persona socialmente pericolosa.

Seguici sui nostri canali