Menu
Cerca
28 ristoranti stellati

Guida Michelin Italia 2021, il Veneto fa il pieno di stelle: tre new entry

La Guida Michelin 2021 conferma tre stelle allo chef Massimiliano Alajmo, due stelle a Lionello Cera, Donato Ascani, Nicola e Pierluigi Portinari e Giancarlo Perbellini.

Guida Michelin Italia 2021, il Veneto fa il pieno di stelle: tre new entry
Glocal news 27 Novembre 2020 ore 17:38

Sono ben 28 i ristoranti veneti che hanno ricevuto l’ambito riconoscimento nell’ambito della 66esima edizione della Guida Michelin.

Guida Michelin Italia 2021

La ristorazione, come tutti ormai sappiamo, non vive un momento felice. Tra il primo severo lockdown e la divisione in zone rosse, arancioni e gialle, le imprese del settore sono tra quelle che soffrono di più delle restrizioni e delle limitazioni. Ma proprio in questi giorni è arrivato un segnale che può regalare un po’ di speranza. Seppure in un anno sui generis, la Guida Michelin ha comunque concluso la 66esima edizione dell’iniziativa che distribuisce le stelle ai ristoranti eccellenti del territorio. E il Veneto ha fatto incetta di riconoscimento, ottenendo ben 28 stelle.

Le nuove stelle vanno nelle province di Belluno e Verona. Nello specifico a Cortina d’Ampezzo al Sanbrite di Riccardo Gaspari. In provincia di Verona premiati due ristoranti: il primo aperto lo scorso anno dallo chef Giacomo Sacchetto, il secondo è quello di Mattia Bianchi, tornato in Veneto dopo l’esperienza in Australia. Confermata anche la stella per Matteo Grandi, chef di Degusto. Stella verde, invece, a Piergiorgio Siviero per la sostenibilità.

“L’attività degli Ispettori si è svolta in un contesto che ha richiesto un notevole sforzo organizzativo – hanno spiegato gli organizzatori dell’evento – Parte del lavoro è stato effettuato prima del lockdown: periodo durante il quale il team non ha interrotto la sua attività, ma si è dedicato alle segnalazioni ricevute dai lettori, al monitoraggio del web, all’animazione editoriale del sito”.

Dato il risultato straordinario ottenuto dal Veneto, i complimenti, in primis sono arrivati dal Governatore Luca Zaia, che ha condiviso sui propri canali social ufficiali i nomi dei ristoranti che hanno ottenuto l’importante riconoscimento.

Il Veneto, grazie a questo successo, si conferma dunque come un territorio capace di unire alle bellezze del territorio anche le eccellenze nel mondo dell’imprenditoria legata al compartimento della somministrazione di alimenti. Un ruolo che è stato sottolineato dall’assessore con deleghe al Lavoro e al Turismo di Venezia, Simone Venturini.

“Nell’anno più difficile per la ristorazione, duramente colpita dalla pandemia – ha scritto l’assessore Venturini – la 66° edizione della Guida Michelin ha reso nuovamente onore ai talenti veneziani: ne siamo orgogliosi! Venezia non è solo la città delle meraviglie artistiche, monumentali e naturali ma è anche una città di grandissime professionalità nel campo della ristorazione e dell’accoglienza”.

Qui tutte le stelle dell’edizione 2021 della Guida Michelin.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli